Gli ibridi di Itoh

Peonia ibrido di Itoh “Bartzella”.

Gli ibridi di Itoh sono un gruppo di peonie molto particolare, derivante dall’ibridazione delle peonie erbacee con le peonie arboree. Sono detti anche ibridi intersezionali, essendo nati dall’incrocio di peonie appartenenti a diverse sezioni: la sezione Moutan (peonie arboree) e la sezione Paeon (a cui appartengono la maggior parte delle peonie erbacee.

Gli ibridi intersezionali nascono da un’idea di Toichi Itoh, un ibridatore giapponese, che provò a ibridare una varietà di Paeonia lactiflora con Paeonia lutea nel lontano 1948. Le cultivar oggi esistenti derivano da quegli incroci. Pare fossero stati ottenuti anche ibridi di una peonia arborea a fiore rosa, ma sono andati perduti.

Gli ibridi Itoh sono peonie erbacee, ma dalla Paeonia lutea hanno ereditato il colore giallo dei fiori

Peonia ibrido di Itoh “Morning Lilac”.

(anche se esistono cultivar di altri colori) e delle foglie più simili a quelle delle peonie arboree.

Vediamone alcune cultivar.

Bartzella è una varietà con steli robusti e foglie verde scuro molto decorative. I fiori sono semidoppi, color giallo brillante, con sfumature rosse alla base dei petali.

First Arrival è una cultivar medio-grande, che può raggiungere i novanta centimetri di altezza. Ha fiori semidoppi, color rosa lavanda. Col passare dei giorni, il fiore assume un colore più sfumato.

Morning Lilac è una pianta robusta, dalla crescita veloce. Ha fiori semidoppi, viola porpora.

Peonia ibrido di Itoh “Lemon Dream”.

Pastel Splendor ha fiori semplici, giallo crema, con sfumature lavanda. I petali sono bordati di rosa e hanno una macchia rossa alla base. Ha stami molto evidenti.

Yellow Crown è una peonia a fiore giallo, semidoppio, di grande bellezza. È anche profumata.

Yellow Dream ha fiore giallo tenue, semidoppio, con sfumature rosse alla base del petalo.

Lemon Dream ha fiore giallo pallido con striature porpora. A volte il fiore può avere interi petali porpora.

Per la coltivazione e la riproduzione degli ibridi intersezionali, rimandiamo al nostro articolo sulle peonie erbacee.

Questi ibridi sono poco conosciuti e varrebbe la pena di diffonderli maggiormente nei nostri giardini, dove potrebbero dare sfoggio della loro bellezza. Prima di comprare una cultivar qualunque di peonia, quindi, prendetevi un momento per valutare l’idea di scegliere un ibrido di Itoh.

Enrico Proserpio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.