L’autore

Enrico Proserpio, autore di questo sito, si interessa e scrive di vari temi e argomenti: politica, attualità, costume, spiritualità e, infine, giardinaggio.

Nato a Lecco il 15 luglio 1976, fin da bambino si interessa alla botanica e alla coltivazione delle piante, sperimentando nel giardino di casa e nell’orto della nonna le varie tecniche. Dopo il liceo scientifico si diploma alla Scuola Agraria del Parco di Monza in impiantistica e manutenzione di parchi e giardini.

Per un decennio lavora come giardiniere e vivaista per varie aziende e in vari luoghi, per lo più in Brianza. A cavallo tra il 2006 e il 2007, per motivi di lavoro, passa sei mesi ad Addis Abeba, capitale dell’Etiopia, esperienza che lascerà il segno anche da un punto di vista umano.

La spiritualità è un altro vecchio amore dell’autore, che legge e studia testi sulle tradizioni occidentali (qabbalah, alchimia, ermetismo…).

Dopo un iniziale allontanamento si riavvicina alla spiritualità cristiana, cosa che lo porterà, il 5 maggio 2013, a essere ordinato Diacono per le mani di Sua Eminenza Armando Teodoro Corino, attuale Metropolita per l’Italia della Metropolia Ortodossa d’Europa. Il 21 maggio 2017 è ordinato Presbitero, sempre per le mani di Monsignor Corino.

Nel corso della sua vita si interessa anche della politica. In particolare sostiene una visione anti-capitalista, incentrata sulla non-violenza e sul rispetto della persona, dei suoi bisogni e diritti. Per tal motivo sposa la teoria della decrescita a livello economico e sociale e le battaglie per i diritti civili, per l’abolizione del carcere e per la pari dignità di tutti.

Oltre che su questo sito, Enrico Proserpio scrive partecipa a “Il Simposio”, pubblicazione sulle tematiche lgbt della quale è co-fondatore.