I meini: biscotti coi fiori di Sambuco

In questo periodo il Sambuco (Sambucus nigra) è in fiore. I fiori di questa pianta sono eduli e hanno un sapore dolce e gradevole. Uno dei modi di usarli è la preparazione di biscotti detti “meini” tipici della Lombardia. Ve ne propongo la ricetta.

Ingredienti:

  • 150 g di farina di mais (100 g di farina fioretto e 50 di farina bramata);
  • 200 g di farina bianca 00;
  • 100 g di burro;
  • 130 g di zucchero;
  • 2 uova;
  • mezza bustina di lievito;
  • 2 cucchiai da minestra di fiori di Sambuco;
  • un pizzico di sale (che si può anche non mettere).

Procedimento:

Prima di tutto si devono raccogliere i fiori di Sambuco, evitando di usare quelli di piante vicine a strade trafficate che potrebbero essere sporchi e inquinati. I fiori vanno poi stesi su un canovaccio, in un luogo arieggiato e all’ombra, e lasciati seccare. Una volta secchi si sbriciolano, eliminando i piccioli.

Quando si avranno i fiori ben secchi, si potrà procedere a fare i biscotti.

Si deve lavorare velocemente la farina, impastandola con il burro fatto a pezzetti. Una volta amalgamati, si aggiungono gli altri ingredienti e si continua a lavorare l’impasto finché non è omogeneo.

A questo punto si divide l’impasto in palline di circa cinquanta grammi e le si appiattisce fino ad ottenere dei biscotti di forma più o meno circolare. Spolverate la superficie con dello zucchero e con un po’ di fiori sbriciolati e infornate a centottanta gradi. Lasciate in forno finché i biscotti non sono ben dorati.

Buon appetito!

Enrico Proserpio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.